Home

Benvenuto nel sito della
sezione CNGEI di Bologna!

Scopri meglio lo scoutismo, questo sconosciuto!
La Sezione CNGEI di Bologna: quando, cosa, come, dove!

lupettoVorresti iscrivere qualcuno (tra gli 8 e i 19 anni), ma hai dubbi, domande, perplessità? Vai qui!

Sei già sicuro di voler iscrivere qualcuno (tra gli 8 e i 19 anni)? Allora clicca qui!

Alere FlammanSei interessato allo scoutismo ma hai più di 19 anni?
Sei un adulto, ma temi di non avere abbastanza tempo disponibile?
Si può, scopri come!

Ultime Notizie

Un villaggio (educativo) dei folletti… a Monzuno!
Vota (e fai votare) entro il 31 marzo 2014!
Insieme, si può: #basescoutcngeibologna!
Copertina HobbitBase scout? Folletti? Monzuno? Ma di che stiamo parlando? Facciamo un passo indietro…

Da diversi anni ormai, due soci della sezione di Bologna hanno deciso di realizzare una base scout di sezione, ovvero una struttura in cui poter ospitare tutti gli scout della nostra sezione, ma anche aprirla a qualunque gruppo di persone (anche non-scout) voglia utilizzarla!
Immersa nel verde, sui colli nei pressi di Monzuno (BO), è il luogo ideale per molti: per gli scout, se hanno voglia di essere a diretto con la natura; per i gruppi numerosi, se vogliono passare del tempo diversamente, lontano dai ritmi frenetici della vita di tutti i giorni!
Pian piano, mattone su mattone, grazie all’aiuto di tutti, è stato praticamente ricostruita ex novo. Ma di strada da fare, ahi noi, ce n’è ancora…

Per fortuna, una grande opportunità ci è offerta da Edison, che ha bandito un concorso a cui abbiamo deciso di partecipare con un nostro progetto sulla base scout! Ovviamente, tra i progetti presentati saranno selezionati solo i più votati, ma le selezioni sono aperte solo fino al 31 marzo e abbiamo bisogno del maggior numero possibile di voti!
Ti porterà via meno di due minuti, e se hai un account Facebook, ancora meno!
Per sapere di più sul progetto, e votarlo ovviamente,
clicca qui: http://www.edisonstart.it/idee/il-villaggio-educativo-dei-folletti!
Un grazie sentito a tutti coloro che vorranno aiutarci!

NON DITELO AI GRANDI – Settimana del libro e della cultura per i ragazzi (Bologna, 22.-27.03.2014)

In occasione della prossima apertura della Fiera del Libro per Ragazzi, una piccola grande anticipazione è rappresentata dall’iniziativa “NON DITELO AI GRANDI – Settimana del Libro e della Cultura per i Ragazzi“!  È pensata e dedicata a tutti, grandi e piccini, che con la lettura e i libri hanno un rapporto lavorativo, professionale, molto intimo e personale oppure giocoso, perchè no? Ma vediamo meglio di che cosa si tratta!

locandinaA4Organizzata da BolognaFiere in collaborazione con l’AIE (Associazione Italiana Editori) e il Centro per il Libro e la Lettura, la Settimana del Libro e della Cultura per i Ragazzi si svolgerà in sei giornate, offrendo il meglio della produzione editoriale internazionale per  ragazzi, suddivisa in aree tematiche.

L’agenda sarà ricca di incontri con i più importanti autori e illustratori (italiani e non), ma anche laboratori, visite guidate, mostre di illustrazioni, spettacoli, e molto altro!

Per maggiori informazioni sul programma, su orari e costi e su come partecipare ai laboratori, consulta il sito www.bolognachildrensbookfair.com!

Officine… di Rover: crescere insieme, si può!

Lo scoutismo non è piantare tende e accendere falò. O meglio, non solo.
Momenti continui e importanti di crescita e scambio reciproci sono presenti in tutto ciò che facciamo.

E stavolta si tratta delle Officine Rover, degli eventi a partecipazione individuale, che servono al rover per riflettere sul proprio percorso di crescita, ma anche ad acquisire nuove competenze e conoscenze su temi ogni volta diversi e nuovi, a migliorare il livello della consapevolezza delle scelte. Sono occasioni di informazione, educazione e crescita reciproche, organizzate dalle Compagnie stesse per altri rover da tutta Italia.
Il tema, scelto a discrezione della Compagnia, sarà il filo rosso tra le attività che vengono proposte e fatte per tutta la durata dell’Officina.
Tutti i Rover scelgono l’Officina e il tema che più lo interessano e vi partecipa, non per forza insieme ad altri Rover della sua Compagnia… non ce n’è bisogno: durante l’Officina ne incontrerà altri, con i quali vivrà questo prezioso momento di crescita molto personale.

Ecco com’è andata per due delle nostre Compagnie, che nel fine settimana dell’ 8 e 9 marzo si sono cimentate nell’organizzazione – e con grande successo, pare!

CAM00541

Officina sulla Resistenza – presso il Parco Storico di Monte Sole

La Compagnia “Ippogrifo”ha scelto di parlare di quella “Resistenza” di cui spesso poco si parla – Resistenza (sì, con la R maiuscola) che purtroppo ha un amaro ricordo nella strage di Marzabotto, alle pendici di Monte Sole, a pochi passi da Bologna: una strage strage di civili compiuta da truppe fasciste nel 1944. Un tema apparentemente lontano nel tempo, ma molto sentito, che è riuscito a riunire 20 rover.

CAM00554

Officina sulla Resistenza – hike.

 

Tra una passeggiata e l’altra sui sentieri di Monte Sole appunto, hanno discusso e riflettuto assieme su cosa significano per loro i diritti, ma hanno anche provato a dare delle loro definizioni di pace.

 

 

received_m_mid_1394468855172_2ce56f6d9b5f3cf473_0

Officina sulla Follia e le Malattie Mentali.

 

Altri Rover, altre Officine!
A Firenze, invece, erano in 30 a parlare di follia e malattia mentale. Dalle definizioni da manuale, passando per luoghi comuni spesso errati, giungendo persino a uno spettacolo teatrale interattivo. Perchè spesso alcune tematiche è anche utile affrontarle con “leggerezza”, per conoscere meglio se stessi e gli altri, crescendo come scout ma soprattutto come individui.

 

2014-03-08 18.44.18

Officina sui Pregiudizi.

Vicino Bergamo, invece, si è parlato di pregiudizi – in fondo, tutti ne conosciamo (e probabilmente ne abbiamo, anche)!
Poco più che una manciata di rover, hanno discusso, riso e cantato su un argomento che spesso viene preso sottogamba ma che, talvolta, finisce con l’influenzare profondamente il nostro modo di vedere il mondo e gli altri.

 

 

In buona…Compagnia! Anche la Compagnia “Evinrude”, d’istanza nella nostra base scout sulle colline di Monzuno, si è sperimentata nell’organizzazione di un’officina, che – da Rovereto a Napoli – è riuscita a riunire ben 16 rover.
Il tema? Il nostro universo! Com’è fatto, che cosa c’è all’interno e come funziona: con momenti teorici, prima e con simulazione pratica, poi! Non poteva mancare, di notte, l’osservazione delle costellazioni invernali, particolarmente nitide e visibili sotto il cielo dei colli.
Foto Off14_2La mattina dopo… il ritorno sulla Terra! I rover si sono occupati di problemi ambientali, studiando insieme e proponendo soluzioni che si possono applicare a partire dalla nostra realtà di tutti i giorni. Tra i tanti momenti di divertimento, risate e creatività, i rover hanno potuto realizzare un quaderno e una matita ricoperti di carta marmorizzara, su cui avevano rappresentato il proprio personale e coloratissimo universo!

…Chi aveva detto che imparare è noioso?!

Quando una Buona Azione attraversa continenti!
Da Bologna alle Filippine con amore.

Lo scorso 7 novembre 2013 il tifone Haiyan
ha colpito e devastato le isole della Repubblica delle Filippine.
Da subito, le autorità e le associazioni scout locali
hanno ricevuto sostegno e solidarietà da tutto il mondo.

Le Girl Scouts of the Philippines (GSP) e Boy Scouts of the Philippines (BSP)
hanno coordinato i gruppi scout minori per aiutare la popolazione colpita,
lanciando anche campagne di raccolta fondi e beni di prima necessità.

…E noi scout non siamo stati da meno!
Su invito dei Commissari Internazionali CNGEI,
anche la Sezione di Bologna ha partecipato alla raccolta di fondi che verranno utilizzati
per progetti di ricostruzione a medio e lungo termine.
Il contributo proveniente dalla nostra sezione,
raccolto grazie al contributi dei soci e delle famiglie, è stato di 659 €.

Perché per noi Pace e Fratellanza Internazionale sono davvero valori vividi e radicati
nel nostro modo di essere e fare, sia come singoli che come collettività.

World Thinking Day 2014 per l’istruzione elementare universale:
le nostre attività (e il nostro Penny) per il secondo Obiettivo del Millennio!

Il 22 febbraio di ogni anno, le Guide e le Esploratrici di tutto il mondo celebrano la Giornata Mondiale del Pensiero (GdP), un’opportunità per tutti gli scout di festeggiare l’amicizia internazionale del nostro Movimento, per imparare a compiere azioni su questioni e problemi importanti, per i quali raccogliere fondi.

La GdP aiuta WAGGGS, l’associazione mondiale femminile, a lavorare per assicurare che le Guide e le Esploratrici siano ovunque in grado di realizzare un cambiamento positivo nelle loro comunità, cercando soluzioni a problemi per loro importanti.

Tradizione legata alla GdP è quella della donazione del Penny, un gesto simbolico – ispirato nel 1932 da Olave Baden-Powell, fondatrice del Guidismo – che sottolinea l’importanza e l’impegno profuso per la diffusione del guidismo femminile nel mondo. Tutti i “penny” confluiscono nel World Thinking Day Fund, che li destina a progetti e interventi immediati in Paesi in difficoltà.

WAGGGS offre delle linee guida su cui impostare azioni concrete e progetti educativi: attività pensate ed elaborate per aiutare le socie scout a considerare i propri diritti e le proprie responsabilità, sia come individui che come membri della comunità locale e globale. Per l’ambito d’intervento, WAGGGS s’isipira direttamente agli Obiettivi di Sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite. Questi Obiettivi sono stati stabiliti, di comune accordo, tra i membri delle Nazioni Unite e le più importanti istituzioni mondiali sullo sviluppo, tra cui OMS, FAO, UNICEF e UNHCR. Tutte le parti si sono impegnate a venire incontro ai problemi e alle necessità dei Paesi più poveri, cercando di risolverli entro il 2015.
E finora i passi avanti compiuti sono stati molto significativi.

Se per la scorsa Giornata del Pensiero il tema era la salute delle madri, dei bambini e la riduzione della mortalità infantile, quest’anno l’Obiettivo era il raggiungimento dell’istruzione elementare universale e il CNGEI non si è tirato indietro,
così come la nostra sezione, che ha continuato il percorso intrapreso negli anni passati.
Ecco che cosa abbiamo fatto!

Foto di gruppo a Fontanelice (BO)

Gruppo 1 – foto di gruppo finale
a Fontanelice (BO)

DSCN9021

Gruppo 2 – Attività di riflessione all’aperto con i genitori
a Barbarolo (BO)

IMG_1409

Gruppo 5 – fuoco e quadrato finali
a Gainazzo (MO)

Il Penny della nostra Sezione, raccolto insieme all’aiuto di tutti, ammontava complessivamente a poco meno di 250€.

Troppo poco? Beh, secondo Olave
« [N]on sarebbe bello se quest’anno potessimo dare qualcosa – anche un pensiero – per aiutare a sviluppare l’amicizia nel mondo che ogni anno cresce lentamente, e che speriamo di vedere crescere sempre di più nel tempo? […] Siamo un milione. Non sono brava nei conti e non farò dei calcoli che non posso provare. Ma un penny, o due centesimi, […] non sono una grossa somma, soprattutto se magari sono stati risparmiati, o guadagnati e donati volontariamente ».

Non ti basta?!
Se vuoi saperne di più, leggi un po’ qui!

La lettera del 1932 di Olave alle Guide ed Esploratrici: http://www.worldthinkingday.org/en/about/History
Sito internazionale della Giornata del Pensiero:
http://www.worldthinkingday.org/en/home
Sito dell’ONU sugli Obiettivi del Millennio:
http://www.un.org/millenniumgoals/

 

 

 

 

Compagnie sui banchi… delle farmacie!
Le nostre Compagnie nella Giornata del #BancoFarmaceutico 2014! 

IMAGE2

In alto: rover della Compagnia Ippogrifo
con il proprio Capo Compagnia.
In basso: rover delle Compagnie Ippogrifo, Evinrude e Hydra.

Cosa e quando? Sabato 8 febbraio 2014 la nostra Sezione ha aderito alla Giornata del Banco Farmaceutico!
Noi: dove e quanti? Una ventina dei nostri Rover (ragazzi tra i 16 e i 19 anni), insieme a cinque adulti educatori, sono stati presenti in una decina di farmacie della nostra città!
Il loro Servizio? Aiuto nella raccolta di medicinali e farmaci, oltre al volantinaggio!
Il riscontro? …sicuramente positivo! Una bella esperienza al servizio della nostra comunità – e un’occasione in più per sensibilizzarci tutti!

Te la sei persa?!
Vuoi saperne di più e quando ci sarà di nuovo? Scoprilo qui: http://www.bancofarmaceutico.org/

image

Rover della Compagnia Ippogrifo.

Gli scout di Bologna in visita all’Eco-Parco
Domani all’Eco-Parco si terrà una giornata all’insegna della scoperta e della tutela del patrimonio ambientale. Un gruppo di 50 scout del Cngei, provenienti da Bologna, sarà ospite del parco di proprietà della Provincia di Reggio, che il Comune di Vezzano gestisce in collaborazione con Maia, cooperativa attiva nell’ambito della comunicazione e dell’educazione alla sostenibilità ambientale. continua…